I vantaggi e gli svantaggi della carne rossa

Come ormai sanno tutti la carne garantisce al corpo buona parte delle proteine necessarie per il suo corretto funzionamento. Stesso discorso vale per l’approvvigionamento di ferro e di specifici gruppi vitaminici (in particolare quelli afferenti al gruppo B). Tuttavia non tutte le carni sono uguali. In genere i nutrizionisti consigliano di moderare l’uso delle carni rosse mentre suggeriscono ai pazienti di utilizzare soprattutto carni bianche. Perchè?

Perchè come avviene per ogni altra cosa di cui si abusa nell’ ambito alimentare anche in questo caso si rischia di trasformare qualcosa di tendenzialmente positivo in un fattore di rischio per la salute. Ecco allora quali sono i pro ed i contro legati al consumo di carni rosse. I pro:

  • 1) Maggiore contenuto di ferro rispetto ad altre tipologie di carne
  • 2) Consigliata in gravidanza anche per 5 o 6 volte a settimana (numero di consumazioni molto alto rispetto alla norma)
  • 3) Indicata soprattutto per gli anziani per proteggerli da danni alla muscolatura
  • 4) Indicata durante le fasi della crescita

Ed ecco i contro:

  • 1) Maggior quantitativo di grassi rispetto ad altre tipologie di carne
  • 2) Meno adatta agli obesi
  • 3) Meno adatta ai soggetti a cui è stato diagnosticato un disturbo di natura cardiovascolare
  • 4) Può innalzare i livelli di colesterolo cattivo nel sangue
  • 5) Maggiormente calorica rispetto alle carni bianche
  • 6) Minore digeribilità

Nonostante le carni rosse presentino qualche svantaggio in più rispetto al numero dei vantaggi non bisogna comunque escluderle dall’alimentazione. Basterà semmai limitarne il consumo alle due volte settimanali. In ogni caso in una dieta ben congeniata, per quanto riguarda le proteine, le carni rosse si accompagneranno a quelle bianche, al pesce, ai legumi e alluovo (non più di una volta a settimana). Limportante in ogni caso è che la carne bianca o rossa che sia venga cotta in maniere semplici e veloci; soltanto così le proprietà vantaggiose possono rimanere inalterate

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *